5 marzo 2012

Ue, Italia seconda destinazione delle vacanze all’estero degli europei

BRUXELLES – Nel 2012 l'Italia – dopo il proprio paese – sara' tra le destinazioni preferite dagli europei per le vacanze all'estero: infatti l'80% e piu' degli europei che dichiarano di voler partire nel 2012 per brevi gite o per vacanze piu' lunghe, pongono l'Italia al secondo posto nelle loro destinazioni dopo la Spagna e prima di Francia, Grecia, Austria, Regno Unito e Germania.

Quanto agli italiani, il 24% ha dichiarato che non andra' in vacanza mentre il 42% ci andra' ma ha cambiato il programma iniziale. Un 20% invece, mantiene i propri progetti indipendentemente dall'attuale crisi economica, e gli indecisi sono il 14%. E' questa la fotografia di un sondaggio Eurobarometro, che ha permesso di intervistare 30mila cittadini nei 27 Stati membri, oltre che nei paesi vicini – dalla Norvegia alla Turchia, dalla Serbia e Israele – da cui emerge ''che il turismo e' destinato a diventare motore dell' economia nel 2012.

Ne e' convinto Antonio Tajani, vicepresidente e commissario europeo per l'industria e l'imprenditoria, secondo cui ''i dati confermano che il settore conoscerà un'ulteriore progressione nel 2012'' dopo la crescita registrata nel 2011. Da ciò viene la conferma – dice – che i viaggi e il turismo sono fattori economici trainanti per la ripresa in Europa''.