26 novembre 2011

Stagione sciistica a Cortina, in mille all’apertura

CORTINA D'AMPEZZO (BELLUNO), 26 NOV – Circa cinquecento sciatori al mattino, altrettanti nel pomeriggio: in tanti hanno voluto approfittare oggi dell'apertura degli impianti e delle piste, sul monte Faloria, a Cortina d'Ampezzo.La stagione e' iniziata nel comprensorio del capoluogo dolomitico e continuera' senza interruzione, sino al 1 maggio 2012. Dal centro del paese, con i due tronchi della funivia, sino a 2000 metri, poi con la seggiovia Vitelli, sino ai Tondi del Faloria. Cielo azzurro. Clima tiepido, neve compatta: le condizioni sono ottimali.Numerosi anche gli atleti degli sci club veneti, saliti a Cortina per i primi allenamenti della stagione, in Dolomiti, senza doversi trasferire sui ghiacciai. ''Siamo contenti di essere riusciti ad aprire fra i primi, anche quest'anno – commenta Enrico Ghezze, amministratore delle Funivie Faloria e presidente del consorzio impianti a fune di Cortina, Auronzo e San Vito di Cadore – anche se e' stata durissima, per la mancanza di neve naturale e per le alte temperature, che impediscono l'ottimale funzionamento degli impianti di innevamento programmato. Ci siamo comunque riusciti, la prima pista e' pronta, presto ne apriremo altre, gia' per il lungo ponte festivo di sant'Ambrogio e dell'Immacolata''.Il Dolomiti Superski annuncia alcune aperture fra Arabba e la Marmolada venerdi' 2 dicembre, sabato 3 si sciera' nel comprensorio delle Tre Valli, fra Falcade e il Trentino, e sul Civetta, fra Alleghe, Zoldo e Selva di Cadore. A Cortina apriranno, sabato 3 dicembre, anche le piste delle Cinque Torri, verso il passo Falzarego.