29 marzo 2012

Pasqua: Venezia e Barcellona in cima alle prenotazioni

ROMA – Venezia e Roma per chi sceglie l'Italia, Barcellona e Parigi per chi sceglie l'estero: sono le mete scelte dai turisti italiani per la Pasqua in arrivo sulla base delle prenotazioni registrate dal portale Lastminute.com. Chi ha scelto di festeggiare la Pasqua rimanendo in Italia, si è orientato prevalentemente su Venezia (con un incremento del 12% rispetto l'anno precedente), Roma (+7%) e Torino (+18%). Il primato delle destinazioni domestiche emergenti spetta invece a Ferrara (+27%), Trieste (+18%) e Sorrento (+7%).

Sul podio delle mete europee più prenotate al primo posto resiste l'atmosfera elettrizzante di Barcellona (+21% rispetto al 2011), seguita da Parigi (+19%) e Praga (+23%). Ma non mancano le destinazioni emergenti, che quest'anno hanno fatto registrare aumenti significativi nelle preferenze degli italiani, come Budapest (+36%), Bruxelles (+18%) – città molto ben collegate da compagnie aeree 'low cost' e forti del fascino delle mete ancora turisticamente inesplorate – e Dubai (+28%).

Non manca chi sceglie mete calde per la prima vacanza al sole: gli italiani confermano in cima alle preferenze delle destinazioni a medio-lungo raggio il Mar Rosso (+42% di prenotazioni rispetto al 2011), davanti alla Repubblica Domenicana (+22%) e a Zanzibar (+26%). Le mete trendy di questa Pasqua, per viaggi all'insegna di spiagge e relax, sono le isole Canarie (+4%), le Maldive (+3%) e il Messico (+11%).

Se la durata del soggiorno varia tra chi per il ponte pasquale predilige una meta europea (3,5 giorni in media) e coloro che preferiscono una vacanza più lunga verso una meta lontana (7 giorni), tutti gli italiani concordano sulla categoria di hotel preferita: le strutture più prenotate in occasione della Pasqua sono gli hotel 4 stelle. La spesa media a persona e' di 450 euro per le prenotazioni a medio raggio, mentre per le vacanze a lungo raggio gli italiani spenderanno in media 890euro.