20 aprile 2012

Parte Italo: dal 28 aprile andare da Roma a Milano costa 30 euro

ROMA – Ntv scalda i motori. In vista della partenza di Italo sui binari dell’alta velocità dal 28 aprile, Ntv fa il suo debutto con la stampa e lancia il treno ad alta velocità in concorrenza con Trenitalia. Prezzi competitivi e qualità elevata, promette l’amministratore delegato Giuseppe Sciarrone, che non vuole fare confronti con i concorrenti di Fs e attende che a giudicare sia il mercato. I numeri: 25 treni Alstom, 460 posti ognuno, 11 carrozze.

Oggi solo un viaggio inaugurale da Roma a Napoli, ma dal 28 aprile Italo aprirà le porte al pubblico: il servizio sarà attivo sull’intera tratta Napoli-Roma-Firenze Bologna-Milano. Ntv incrementerà poi gradualmente i collegamenti, fino a completare entro la fine anno l’offerta sulle due linee, Salerno-Torino e Roma-Venezia. ”Pensiamo di arrivare quest’anno a 1,6 milioni di viaggiatori, per arrivare a regime, in tre anni, a 8-9 milioni”, aveva indicato due settimane fa Sciarrone, confermando il break-even a ”fine 2014, inizio 2015”, con un ritardo di poco più di un anno rispetto al piano iniziale. Ntv ha già ribadito la propria volontà di partecipare anche al potenziamento del trasporto regionale e dei servizi pendolari: con l’alta velocità si è creato un ”divario inaccettabile”, aveva detto Sciarrone, assicurando che, quando questi settori saranno liberalizzati, Ntv farà la propria parte.

Intanto però un passo alla volta. ”Adesso finisce il monopolio, pensiamo a far bene l’alta velocità”, ha detto l’ad della società, spiegando che si comincia ”gradualmente” con due coppie di treni che saranno incrementati fino a completare la flotta di 25 convogli a fine anno. C’e’ però il problema Tiburtina (una delle due stazioni romane di Ntv, insieme a Ostiense, operativa dal 26 maggio): Ntv la vuole trasformare nella ‘’stazione di Italo”, ma la situazione ”e’ poco accettabile”, ha detto Sciarrone a proposito delle polemiche sul degrado nello scalo. Notizie smentite da Rfi, che assicura: la stazione ”e’ completa e perfettamente funzionante gia’ dall’inaugurazione”, il 28 novembre.

Sciarrone rifiuta di fare paragoni con il concorrente Trenitalia: ”Non facciamo il confronto con nessuno, sarà il mercato a giudicarci”.  Ntv, che ha dato il via alle vendite il 15 aprile, propone flessibilità e ampia scelta con tre offerte commerciali (Base, Economy e Low Cost) combinate con i tre ambienti di viaggio (Smart, Prima e Club) e la garanzia che a offerte e promozioni sarà riservato un biglietto su tre: per viaggiare con Italo sulla Roma-Milano i biglietti vanno dai 30 euro della promozione Promo Italo ai 130 euro della tariffa base in ambiente Club.