2 febbraio 2012

Nasce la guida ai 53 borghi incantati del Mediterraneo

ROMA, 2 FEB – Oltre a svelare il fascino dell'Italia nascosta attraverso la promozione turistica di piccoli Comuni poco conosciuti, il club ''I Borghi piu' belli d'Italia'' ha voluto espandere la propria azione di valorizzazione all'intera area mediterranea, realizzando una guida sulle meraviglie e sulla ricchezza culturale conservate sulle coste e nell'immediato entroterra del Mare Nostrum.''I Borghi piu' belli del Mediterraneo'' e' il risultato di un viaggio durato un'intera estate, in cui l'autore – il giornalista Claudio Bacilieri – ha fatto tappa in 53 borghi, di cui nove nella Croazia non compresa nelle rotte turistiche tradizionali, 17 nella Francia del sud, sei sulla costa nordest della Spagna e 21 in Italia, nelle regioni, Liguria, Emilia Romagna, Marche, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia. Sono segnalati, inoltre, sei itinerari per chi volesse approfondire la conoscenza dei dintorni e, in particolare, uno in Istria, tre in Francia, uno in Spagna e uno in Calabria.Pubblicato dalla Societa' Editrice Romana con il sostegno della Fondazione Roma Mediterraneo, il volume e' stato concepito per rafforzare l'unicita' e la specificita' dei luoghi come elemento fondamentale per la conservazione dell'identita' culturale e per lo sviluppo economico: ''Crediamo che questa guida – ha detto il presidente nazionale dei Borghi piu' belli d'Italia Fiorello Primi durante la presentazione stamani a Roma, nella sede dell'Enit – sia uno stimolo a viaggiare per il Mediterraneo con occhi nuovi, capaci di riscoprire quello che sembrava gia' visto o dimenticato e di cogliere la ricchezza dei piccoli centri in cui meglio si e' conservata la memoria di quel che siamo stati''.