13 settembre 2011

Biciclette elettriche a Cogne per un turismo ecosostenibile

AOSTA, – Su due ruote ai piedi del Gran Paradiso all'insegna del rispetto della natura: e' la filosofia alla base del progetto che ha portato a Cogne 180 biciclette a pedalata assistita.L'iniziativa e' dell'amministrazione comunale nell'ambito del programma Reve Grand Paradis (Rete Veicoli Elettrici), che si propone di realizzare un'alternativa concreta all'utilizzo dell'automobile privata per gli spostamenti turistici all'interno dei Comuni del Parco (Cogne, Introd, Rhemes-Notre-Dame, Rhemes-Saint-Georges, Valsavarenche).''Vogliamo sottolineare – spiega l'assessore al Turismo di Cogne, Andrea Celesia – l'ingresso di Cogne tra le Alpine Pearls di cui condividiamo con forza la filosofia di mobilita' dolce e di turismo ecosostenibile. L'essere riusciti a collocare a Cogne ben 180 biciclette e' un risultato importante che testimonia la presa di coscienza da parte della gente del piacere che si puo' provare nello spostarsi con mezzi alternativi''.''L'iniziative delle biciclette elettriche – prosegue Celesia – non vuole solo offrire un prodotto turistico innovativo ed ecosostenibile, ma anche promuovere un modo di guardare alla mobilita' in maniera piu' dolce e rispettosa dell'ambiente''.