11 octubre 2011

Sudafrica, la via del turismo passa per le aree tribali

DURBAN – La Provincia sudafricana del KwaZulu-Natal ha stretto un accordo con Swaziland e Mozambico per ridare lustro a una strada che collega i tre Paesi dell’Africa australe e attraversa luoghi che offrono uno spaccato interessante delle culture indigene locali. L’iniziativa per l’ammodernamento dell’East 3 Route e’ stata avviata in una cerimonia cui ha partecipato il presidente della provincia sudafricana, Michael Mabuyakhulu, il quale ha spiegato che “l’unione degli sforzi fra i tre Stati vicini promuovera’ il dialogo tra le culture e avra’ sicuramente ricadute positive su un comparto strategico come quello turistico”.L’East 3 Route attraversa, tra l’altro, la costa dell’oceano Indiano a nord della citta’ sudafricana di Durban – una zona del paese ai margini dei grandi flussi turistici – e percorre alcune delle piu’ interessanti aree tribali di Swaziland e Mozambico meridionale.